Studi sul rumore

Rumore e lavoro

Il rumore forte ed incessante può danneggiare l'udito in modo tale da isolare totalmente una persona dal suo ambiente. La sordità é drammatica, perché rappresenta un ostacolo bivalente alla comunicazione. Il trauma acustico e la costante esposizione al rumore sono cause gravi di perdita dell’udito. Suoni forti provocano danni all’udito che spesso si manifestano quando sono ormai irreparabili. La lista riportata di seguito mostra degli esempi di intensità del suono.

Livello di Db

Esempi

30

Biblioteca, sussurri

40

Salotto, friforifero, camera da letto lontana dalla strada

50

Leggero traffico, ufficio tranquillo, pioggia moderata

60

Lavastoviglie, macchina da cucire, conversazione moderata

70

Aspirapolvere, asciugacapelli, ristorante rumoroso

80

Traffico cittadino normale, sveglia

Rumori pericolosi in seguito a esposizione prolungata

90

Metropolitana, motocicletta, traffico intenso, tosaerba

100

Camion dell'immondizia, sega circolare, martello pneumatico

120

Concerto rock vicino alle casse, rombo di tuono

140

Sparo di pistola, aereo che decolla

180

Piattaforma di lancio missili

In passato ci si adattava al rumore dell'ambiente di lavoro o lo si accettava come un inconveniente inevitabile. Oggi non è più così. Ci sono molti mezzi per attenuare il rumore, dentro e fuori gli ambienti di lavoro, ma è necessario diffondere la consapevolezza del rischio e la conoscenza dei mezzi di protezione, per dare l'avvio ad un'azione concertata di lotta al rumore.

Offcanvas Menu